Ho creato il mio blog: e ora?

Diventare famosi in rete può essere un gioco da ragazzi se ci sai fare. Dopo aver creato il proprio blog o il proprio sito internet bisogna crearsi un seguito in rete. Se sei già “viral” ovvero se sei già massicciamente presente in rete su social network vari ti sarà ancora più facile.

Per pubblicizzare un blog esistono una serie di strumenti che è la stessa rete a offrire. Questi strumenti, se usati bene, garantiscono al tuo piccolo sito o blog di crescere a dismisura creandoti una serie di followers o di lettori affezionati.

Vedi anche sito per creare blog.

In primo luogo è bene puntare sui Social, non quelli di un certo spessore dove ci sono milioni di utenti, come Facebook, ma quelli emergenti come quello di Google: Google+

Così come avviene per Facebook anche Google+ offre la possibilità di creare una pagina fan, ovvero una pagina dove pubblicare le cose che scrivi sul tuo blog e condividerle con gli utenti. Tramite la pagina fan puoi far iscrivere i tuoi amici ed iniziare ad avere un primo seguito, così l’attività del blog è seguita da più persone. Il passaparola in rete ci mette poco ad espandersi specie se i tuoi amici troveranno gradevoli i contenuti del tuo blog. Tieni presente che se crei un blog di cucina ma hai tra amici gente che non ne capisce nulla nessuno si accoderà a seguire la tua attività, quindi scegliti anche persone interessate alla tua attività.

Il primo passo è quindi iscriversi al social di Google e cliccare dove trovi la voce Crea una pagina Google+ così facendo potrai compilare i dati della pagina che intendi creare mettendoci un nome e le finalità. Ricorda che per la tua pagina serve uno slogan, qualcosa che attiri l’attenzione, nessuno ti leggerà se scrivi “Blog di Pinco Pallino”, scegli qualcosa di forte che provochi e che attiri l’attenzione. Google ti mette a disposizione una funzione che si chiama “spargi la voce”. Il nome è tutto un programma, servirà a sponsorizzare la tua pagina.

Altra piccola chicca per sponsorizzare un blog nascente è segnalare gli articoli che scrivi periodicamente all’interno del blog su servizi come Diggita. Utilissimo in quanto questi servizi segnalano quello che scrivi ad una moltitudine di utenti che magari potrebbe iniziare a seguirti davvero. Per pubblicare su servizi come OKNOtizie o Diggita basta registrarsi gratuitamente.

Questi pochi consigli possono bastare per iniziare ad avere seguito, ma ricorda che una delle cose più importanti è la qualità dei contenuti che proponi.

Crea il tuo blog in 10 minuti

Per creare il tuo primo blog ti bastano 10 minuti. Leggi la guida step by step ed inizia la tua avventura da blogger!