Quanto costa un dominio internet

Quanto costa un dominio internetAvere un sito web è di fondamentale importanza per quasi ogni tipo di attività, e la registrazione di un dominio è uno dei primi passi da effettuare per la creazione di un sito web.

Anche se è un termine usato con molta frequenza, non tutti hanno ben chiaro cosa sia esattamente un dominio e a cosa serva. Continua allora a leggere questo articolo per capire di cosa si tratta esattamente, perché è così importante e quali sono i costi della registrazione di un dominio.

Cosa si intende per dominio?

Il dominio internet è una stringa divisa in tre parti dove www è il protocollo usato per raggiungere il sito, la parte centrale è il nome del sito web e la parte finale riguarda l’estensione. Quest’ultima può essere un classico “punto com” o “punto it”, ovvero .com e .it, ma anche .org, .net e altro.

La registrazione del dominio solitamente ha una validità che va dai dodici mesi fino ad un tempo più lungo e alla scadenza sarà il cliente a decidere se procedere con il rinnovo oppure lasciarlo decadere in automatico.

Come scegliere il proprio dominio

La scelta del dominio del proprio sito web è fondamentale. Infatti, è importante che questo sia chiaro, riconoscibile e pienamente compatibile con i prodotti e servizi dell’azienda o con l’identità del sito che rappresenta.

Inoltre, è importante che sia facile da scrivere, non eccessivamente lungo e che eventualmente utilizzi, in modo chiaro, originale e senza forzature, una keyword strategica relativa al settore in cui si opera.

Quanto costa mediamente registrare un dominio?

Sul web si trovano numerosi siti che assegnano dei domini a fronte di un costo piuttosto contenuto, che può andare dagli ottanta centesimi al mese fino a cento € all’anno. Il prezzo ovviamente dipende da numerose variabili e quello che incide maggiormente sono i servizi aggiuntivi: ulteriori funzionalità più evolute, pacchetti di hosting e molto altro. In definitiva il costo medio della registrazione di un dominio è tra i 10€ e i 20€ annuali.

Naturalmente è possibile optare per l’acquisto di domini a prezzi contenuti in base alle proprie reali esigenze di utilizzo, questo per evitare di dover pagare di più per avere funzionalità che non verranno mai utilizzate.

Vedi anche registrare dominio senza hosting.

Domini low cost

È possibile trovare, sul web, dei domini a basso costo che permettono comunque di gestire in maniera autonoma il proprio sito, di tenere sotto controllo il dominio e di poter usufruire di un’assistenza continua e dedicata. Sono numerosi i siti web dove è possibile acquistare e registrare un dominio low cost, o addirittura in maniera del tutto gratuita.