Differenza tra hosting e dominio

Differenza tra hosting e dominioSe hai intenzione di creare un sito web, dovrai probabilmente acquistare un dominio, nonché sottoscrivere l’abbonamento ad un hosting.

Il più delle volte, questi due servizi vengono offerti simultaneamente e, per questo motivo, i termini hosting e dominio vengono spesso confusi. Non si tratta però di sinonimi, tutt’altro. Leggendo questo articolo, potrai comprendere meglio quali sono le caratteristiche dell’uno e dell’altro, e ti sarà più chiara la differenza fra i due.

Cos’è un dominio

Il dominio non è altro che un codice alfanumerico univoco, che viene associato ad un indirizzo IP, e che permette di collegarsi al tuo sito Web. Si suddivide in più livelli, che vanno “letti” a partire da destra verso sinistra, e che sono separati tra loro da un punto.

Il dominio di primo livello è costituito da una sigla, che può o meno indicare la provenienza geografica del sito visitato, come ad esempio .it per l’Italia o .org per organizzazioni no-profit. Il dominio di secondo livello è invece il nome che viene scelto per il sito, mentre quello di terzo livello non è altro che una sezione del secondo, come nel caso di forum.nomedominio.it.

Vedi anche Quanto costa un dominio internet e Come registrare un dominio internet.

Cos’è un hosting

Per quanto riguarda l’hosting, si tratta, molto semplicemente, del “contenitore” che ospita i contenuti del tuo sito Internet. In sostanza, l’operazione che si compie è quella di noleggiare uno spazio online, requisito essenziale affinché chiunque si possa connettere al sito.

In questo spazio online, potrai costruire la tua pagina web e depositarvi tutti i file ad esso connessi. Una volta sottoscritto un piano di web hosting, ti verrà automaticamente assegnato un indirizzo IP, che non è altro che un codice numerico, che verrà ad associarsi al tuo dominio.

Differenze tra dominio e hosting

Adesso che abbiamo analizzato nel dettaglio le caratteristiche principali di questi due servizi, la differenza tra dominio e hosting dovrebbe essere chiara: mentre il primo costituisce il nome di un sito web, il secondo non è altro che uno spazio che ospita tutti i contenuti della tua pagina online.

Molto semplicemente, è come se il dominio fosse il tuo indirizzo di casa, mentre l’hosting la casa stessa.

Da questa analisi risulta evidente che, in ogni caso, i due servizi sono complementari ed entrambi necessari qualora tu voglia aprire una pagina web.

Vedi anche registrare dominio senza hosting.